TAGS

2014 (18) 2015 (19) 2016 (25) 2017 (18) 2018 (26) 2019 (23) Aboca (1) Accademia del Mobile (2) ACE (3) Acqua di Sirmione (1) Agromonte (1) Amica Chips (1) Amplifon (1) Angelini (10) Aperol (1) Armani (1) AS Roma (1) Asahi (1) Averna (1) Balocco (5) Barberini (1) Barclays (1) Barilla (1) Bauli (1) Bayer (2) Beghelli (1) Bertolli (1) Breil (1) Buitoni (1) Bulgari (1) Burger King (1) Butterfinger (1) Carnidyn (1) Casa Modena (2) Chiarezza.it (1) Chicco Toys (1) Cirio (2) Coca-Cola (1) Costa d'Oro (1) Curiosità (43) Dacia (1) Daihatsu (1) Dash (9) De Rica (1) DeLonghi (2) eBay (1) Enel (1) Eni (3) Eridania (1) Ferrarelle (1) Fiat (2) Fileni (1) Findus (1) Fluimucil (1) Ford (1) Fox (3) Fresh Up (1) Galbusera (1) Génie (1) Grana Padano (1) Gruppo Festina (1) Gucci (1) Heineken (1) Helpcode (1) HSBC (1) Hyundai (3) Iberdrola (1) IKEA (2) Imetec (1) Infasil (1) Informazione Pubblicitaria (3) Iper Supermercati (1) Istituzionale (6) IVECO (2) Jaguar (1) L'Oreal (1) Leaseplan (1) Lexus (2) Lines (3) Listerine (1) Loacker (1) Lottomatica (4) Manetti & Roberts (1) Mazda (6) McDonald's (4) Mediaset (1) Menarini (2) Moretti (1) Moschino (1) Movies (32) MSD Animal Health (1) Mulino Bianco (2) Mylicon (1) Nestlé (2) Nike (1) Nissan (1) Nivea (2) Nonno Nanni (1) Omega Chefaro (1) Oral-B (1) OraSì (1) Ospitalità Italiana (1) Pampers (1) Panealba (1) Pavesi (3) Pfizer (1) Pharmamedix (1) Pica (1) Ponti (3) Poste Italiane (1) Prestitalia (1) Prima (1) Private Griffe (1) Q8 (1) Rai (11) Ray Ban (1) RBA Italia (1) Reale (1) Renault (2) Renèe Blanche (1) Ringo (1) Rio Mare (1) Roccobarocco (1) Rosaria (1) Sama Beirut (1) Samsung (1) San Pellegrino (1) Sanofi (1) Santa Rosa (1) Saupiquet (1) Scavolini (3) Seat (1) Sisal (1) Sky (1) Sofia (1) Sogin (1) Somatoline (1) Star (2) Stroili (1) Tavernello (1) Tecnoalarm (1) Telefonia 3 (1) Tim (6) Toyota (24) Treccani (1) Trenitalia (1) TV Shows (1) Unicredit (1) Unipol (1) UnipolSai (2) Viakal (1) Vicks (1) Vodafone (4) Volkswagen (2) Vraylar (2) X Factor (1) Yamaha (1) Zegna (1) Zuegg (1)
Visualizzazione post con etichetta Curiosità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Curiosità. Mostra tutti i post

domenica 22 marzo 2020

Il Processo - 2019 #storyboard

Regia: Stefano Lodovichi
(il regista più bonazzo d'Italia)
Production: Lucky Red, Mediaset
La serie é fruibile su Netflix

Anatomia di un piano sequenza

Il Processo è una delle migliori serie TV made in Italy del 2019, ben scritta e ben girata. Basta guardare il trailer -in fondo al post- per farsene immediatamente un'idea. Andata in onda su Mediaset a fine Novembre, con ascolti molto bassi a causa del contenitore sbagliato e del rapporto che il pubblico evidentemente ha coi prodotti di Canale 5 (mio personalissimo parere), ha ottenuto immediatamente ottime recensioni dai critici. E' arrivata su Netflix poco dopo la programmazione Mediaset. Ma parliamo della scena in oggetto.
Durante E03-S01 il PM Elena Guerra interroga Olivia Francioso, che racconta della sera in cui fu investita da un'automobile. La testimonianza è un flashback nel quale, oltre alla testimone-vittima e la presunta investitrice-colpevole, appare la stessa Elena Guerra, come spettatrice invisibile degli eventi. Nell'impostare questa scena il regista ha pensato che sarebbe stato molto efficace un piano sequenza, non lungo ma indubbiamente complesso... io sono convinto che i piani sequenza oggi abbiano una ragione d'esistere solo se giustificati da una forte esigenza narrativa, e questa scena indubbiamente l'aveva. Il problema è che in scene del genere sono coinvolti stunt-men e stunt-drivers: gli attori non possono compiere determinate azioni per questioni di capacità e di sicurezza (Tom Cruise a parte). Allo stesso tempo se si intende girare un piano sequenza e quindi non si può staccare, bisogna evitare di far capire allo spettatore che chi guida e chi viene investito è uno stunt...
Studiando bene la location, abbiamo previsto come coreografare i movimenti dei personaggi e della macchina da presa, in modo da permettere ad attori e stunt di scambiarsi i posti in diversi momenti e rendere il tutto credibile. Ci siamo riusciti? Sì ed è stato un po' come risolvere un problema di analisi matematica. Poi abbiamo dovuto fare i conti con la realtà, soprattutto la realtà italiana... in Italia il piano di lavorazione non è mai a misura e si corre sempre, quindi spesso si passa al piano B: "non abbiamo abbastanza tempo, giriamo a stacco e passiamo alla scena successiva". Stavolta è stato un vero peccato, ma almeno ci siamo divertiti.
Per scene tecnicamente complesse io spesso realizzo uno schema planimetrico dell'azione, oltre a disegnare le inquadrature. Ho preparato questa GIF-animatic che mostra cosa sarebbe successo in camera e cosa nella location, con gli attori e gli stunt. La scena è stata girata in Via Mezzocorona, quartiere Infernetto, Roma. Enjoy!




Luna Nera - 2019 #storyboard

Director (Ep 6): Paola Randi
Production: Fandango, Netflix

Come doveva essere? Com'è? Segue seconda parte della lunga scena risolutiva di episodio 6, finale della prima stagione. Sono 12 pagine, già molte, quindi evito di pubblicare la prima parte. Per discutere con la regista tutte le inquadrature e disegnare l'intera scena c'è voluta una settimana.

#lunanera #netflix #storyboard

#lunanera #netflix #storyboard

#lunanera #netflix #storyboard

#lunanera #netflix #storyboard

#lunanera #netflix #storyboard

#lunanera #netflix #storyboard



Lines - 2019 #shootingboard

Director: Laura Chiossone
Production: Think Cattleya

Su questo film c'era un piccolo problema di creatività, come spesso succede. Ma procediamo step by step. Felicissimo di lavorare al progetto, il cui intento di agenzia e regista era quello di smontare certi cliché e raccontare che le emozioni e l'emotività sono ciò che rende le donne forti, speciali! Quindi siamo andati avanti col visualizzare lo script... (segue il racconto)

Lines #shootingboard

Lines #shootingboard

Però i creativi volevano chiudere con una scena: corteo di donne, cappuccio rosa in testa e palloncini rosa in mano... La mia osservazione alla producer è stata -"occhio che passa questo messaggio..."


Allora la producer mi ha detto -"potremmo usare delle fascette, degli sticks o delle cannucce fluorescenti... una roba del genere, sempre rosa." Io ho disegnato quell'inquadratura, ma ci ho pensato un attimo e la mia osservazione è stata -"occhio che passa quest'altro messaggio..."


Quindi alla fine è andata così.

domenica 9 febbraio 2020

Angelini - 2019 #shootingboard

Director: Maurizio Longhi
Production: FilmMaster Group

Film istituzionale per i 100 anni della compagnia, di cui non ho mai trovato traccia in rete ma solo quest'inquadratura... sul sito di Angelini. Capita.


Angelini #shootingboard

ASAHI - 2019 #shootingboard

Director: Fabrizio Mari
Japan Market

A un certo punto il regista mi ha inviato una mail coi miei storyboards impaginati in questo modo... mi sembra il modo migliore di pubblicarli.

ASAHI #shootingboard

ASAHI #shootingboard


venerdì 7 febbraio 2020

Momenti di trascurabile felicità - 2018 #storyboard

Director: Daniele Luchetti
Production: IBC Movie, Rai Cinema

Qualche volta si lavora con estrema velocità e a distanza. Il regista si industria per far capire al meglio le sue intenzioni allo storyboard artist. Di seguito i suoi schizzi, una foto esplicativa e il mio storyboard per una parte della scena d'apertura.



Momenti di trascurabile felicità #storyboard



Ben-Hur - 2014 #thumbnails #storyboard

Director: Timur Bekmambetov
Production: MGM, Paramount, Sean Daniel Company

Settembre 2014, mi chiamano per un colloquio col regista di Wanted, che inaspettatamente mi chiede di realizzare dei thumbnails al volo. Lavoro nell'art department con computer e strumenti di fortuna perché nessuno mi ha detto che avrei fatto delle prove. La production designer è Naomi Shohan, ha lavorato a una marea di film bellissimi. Le piace il mio lavoro e mi dice che mi vorrebbe nel team. Timur alla fine non sceglie uno storyboard artist italiano, per questioni di comunicazione: preferisce ri-lavorare con un collaudato e bravo artista russo, un certo Ilya Trefilov. Fa parte del gioco. Il collega Cristiano Donzelli si occupa degli storyboard per il reparto italiano VFX.
Qui di seguito quei thumbnails preparati alla bell'e meglio.

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard

Ben-hur #thumbnails #storyboard




sabato 3 marzo 2018

Balocco Campagna 2017 #rough #shootingboard


Director: Daniele Luchetti
Production: Brand-Cross

Qualche volta ti chiedono di realizzare dei thumbnails che per ragioni economiche poi diventano tutto ciò che verrà mostrato al cliente. And that's it.

Cruschelle
Balocco #shootingboard


 Cuore d'Oro
Balocco #shootingboard


 Pastefrolle
Balocco #shootingboard


 Zuppole
Balocco #shootingboard


 Faccine
Balocco #shootingboard


 Gocciolotti
Balocco #shootingboard


 Mandorlato
Balocco #shootingboard


 Pandoro
Balocco #shootingboard


 Ciambelle
Balocco #shootingboard


 Bastoncini
Balocco #shootingboard


martedì 6 giugno 2017

Aperol Spritz - 2016 #shootingboard

Director: Gabriele Muccino
Production: BRW Filmland

Qui i tre passaggi di lavorazione.

#shootingboard #aperol step lavorazione


Soggetto #1
Aperol Spritz - 2016 #Shootingboard 1



Soggetto #2
Aperol Spritz - 2016 #Shootingboard 2



HD
https://www.youtube.com/watch?v=HJUrS4VO3MA
https://www.youtube.com/watch?v=Usq9PrDPTos

sabato 21 gennaio 2017

Dacia Sandero Stepway - 2016 #shootingboard

Director: Claudio Cupellini
Production: Think Cattleya

Dacia Sandero Stepway - 2016 shootingboard



Ed è subito parodia...

lunedì 23 marzo 2015

Neo Optalidon - 2014 #shootingboard

Director: Carlo Sigon
Production: Think Cattleya

Un nuovo film di Neo Optalidon che a quanto pare è stato acquisito dalla Omega Chefaro. Ho un amico che lavora per una multinazionale del settore farmaceutico-ospedaliero e ogni tanto mi racconta di brevetti scaduti e acquisizioni. Quello che ho trovato sul sito della Chefaro spiega più di mille parole...

  
T-R-E-N-T-A-C-I-N-Q-U-E-M-I-L-I-O-N-I-D-I-E-U-R-O

Di seguito lo shootingboard del 30", regia del grande Carlo Sigon, produzione Think Cattleya. 






Versione da 20" del film.


Mazda CX5 Japan - 2014 #shootingboard

Director: Fabrizio Mari
Japan market.

CX5 e Atenza sono i primi due film giapponesi a cui ho lavorato, grazie al compagno di mille avventure e regista eccellente, Fabrizio Mari. Devo dire che sento il Giappone: lo sento in tutto il quel montaggio sincopato, per non parlare del sorriso che inevitabilmente ti strappa il "bià draiva".




E di seguito il director's cut.

venerdì 27 giugno 2014

Il Capitano e tutti gli altri, ma soprattutto... i pomeriggi di Maggio. 10eLotto - 2014 #shootingboard

Director: Paolo Genovese
Production: Think Cattleya


E' giunto il momento di fare outing: da ragazzino sono stato arbitro federale e non ho mai sfruttato la mia tessera AIA per andare a vedere una partita in Tribuna Monte Mario. Fondamentalmente di calcio non me ne fregava niente e avevo fatto il corso da arbitro solo perché a 17 anni fai qualsiasi cosa per guadagnare due spiccioli.
Percorrere tanti chilometri col tuo assordante cinquantino, parcheggiarlo lontano dal campo per evitare gli atti di vandalismo del dopo partita, calarsi nella parte e presentarsi alle due squadre, controllare le reti, il fischio d'inizio... e poi correre.
Correre per 90 minuti al gelo, con gli schizzi di fango che frustano i polpacci, i tuoi fischi che si trasformano in piatti di una bilancia, i giocatori animali da circo che contengono l'istinto di sbranarsi, gli spalti pieni di mostri che incitano alla violenza, gli insulti, gli sputi, il sole d'inverno che cala in un momento, il buio a fine partita e in quel buio, le sigarette che si accendono e si spengono aspettandoti fuori dal campo...
Se devo raccontare quanta bellezza c'era in quella vita, mi viene in mente il discorso di Michele nello spogliatoio. E io che amo da allora, appena diciassettene, e visceralmente questo film, oggi devo andare indietro soltanto di due scene per capire, per riconoscere perfettamente cosa significa "i pomeriggi di Maggio non torneranno più" e trattenere le lacrime quando Michele grida "mamma! Mia madre non tornerà più".
Tutto ciò che c'è da sapere sul crescere e sul guardarsi indietro è raccontato in questa sequenza.


Oggi che di calcio continua a non fregarmene niente, mi ritrovo a vivere un parallelo divertente. Come quando da ragazzino alcuni amici mi maledicevano per il fatto che non sfruttavo quella tessera, capito a cena con un caro amico e collega storyboard artist, appassionatissimo di calcio: mi dice che non ha mai lavorato a uno spot con qualche giocatore, io faccio due conti rapidi e per la prima volta realizzo che in 15 anni ne ho disegnati una carrettata.
Ecco la formazione: Cesc Fàbregas, Santi Cazorla, Victor ValdésÁlvaro Arbeloa, Sergio Ramos, Francisco Román Alarcón, Marcelo Vieira, Fabio Cannavaro, Rino Gattuso, Paolo Rossi, Pippo Inzaghi, Christian Abbiati, Fernando Morientes, Andrea Pirlo e modestamente... "il Capitano".

Ma a parte la mia adolescenza da arbitro e la bellezza dei tifosi che ti sputano addosso, tutto questo non ha nulla a che vedere con la poesia di Palombella Rossa.



ShareThis